22/07/2018 10:54
GIOIA DEL COLLE, 30ENNE CON DROGA E ARMI IN CASA

GIOIA DEL COLLE, 30ENNE CON DROGA E ARMI IN CASA

I Carabinieri arrestano un pusher per detenzione illegale di una pistola clandestina pronta all’uso  e droga.

 Nella serata di ieri, a Gioia del Colle, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di arma clandestina e munizionamento, un pregiudicato del posto.

Era da tempo che i militari, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti, avevano notato insoliti movimenti in un appartamento ubicato nel centro del paese.

Dalle preliminari verifiche i Carabinieri hanno accertato che all’interno dell’immobile, pur non avendone la residenza, di fatto vi abitava G.D., 30enne, noto alle Forze dell’Ordine perché già gravato da misure di prevenzione. Il giovane, senza apparente motivo, aveva, da quale tempo, spostato il domicilio da un’abitazione di via Tarantini nel centro storico.   

E’ stata così avviata un’intensa attività investigativa: sono stati osservati gli atteggiamenti assunti dall’uomo, seguiti i suoi spostamenti e monitorato l’appartamento, il tutto fino a ieri sera, quando gli investigatori hanno deciso di intervenire per un accurato controllo.

Date le circostanze, è stata eseguita una perquisizione a seguito della quale i Carabinieri hanno rinvenuto occultati  all’interno della camera da letto 50 grammi di “hashish” e 6 dosi di cocaina, nonché la somma contante di 5.500,00 euro, ritenuta provento dell’illecita attività. Inoltre all’interno di un cassetto di un mobiletto posto all’ingresso dell’appartamento, è stata rinvenuta una pistola “Carl Walther” cal. 22, risultata clandestina, ovvero non censita in Italia, completa di serbatoio contenente n.6 cartucce del predetto calibro, di cui una in canna, pronta per fare fuoco.

L’arma sottoposta a sequestro verrà successivamente analizzata al fine di constatare l’eventuale utilizzo in fatti criminosi.

Dichiarato in stato di arresto, l’uomo, su disposizione della competente A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.