22/07/2018 10:52
DIGREGORIO: PER IL 2018 ZERO EURO PER IL CIMITERO

DIGREGORIO: PER IL 2018 ZERO EURO PER IL CIMITERO

Il cimitero comunale in totale degrado.

L’amico Mario Mandola mi scrive “Non solo strade ora ritorno dal cimitero che squallore tutto sporco ho preso dei fiori per i miei defunti e sorpresa delle sorprese dalle Fontanine interne non c’era acqua e sono stato costretto a comprare dal bar una bottiglia vergogna”.

Sono pienamente d’accordo con Te mio caro amico, l’erba è talmente alta che sovrasta le “tombe”, la campanella che avvisa la chiusura è rotta da qualche mese e qualcuno resta chiuso dentro il cimitero, i cittadini pagano regolarmente (l’Amministrazione incassa i soldini) per la manutenzione delle “lampade votive” e le stesse non vengono sostituite.

Non ci sono loculi disponibili da diverso tempo e nel Bilancio per l’anno 2018 non è previsto la realizzazione, così come non è previsto alcun stanziamento per la semplice “manutenzione ordinaria”. Intanto i cittadini sono costretti alla sepoltura dei propri cari in “loculi” di fortuna o “sottoterra” e, in quest’ultimo caso, senza un minimo di rispetto per i defunti perché non vengono rispettate le distanze con le tombe vicine tanto che si rischia di passarci sopra.

La sporcizia e lo squallore, di questo luogo di culto e pace, è il simbolo del “degrado” e del declino della nostra città.

Caro Sindaco Prof. Baldassarre,

i cittadini non Le chiedono cose straordinarie ma la semplice “manutenzione ordinaria”, magari con qualche “selfie” in meno e più attenzione verso i problemi quotidiani della città.

Michele Di Gregorio

consigliere comunale – DIREZIONE ITALIA – NOI con l’ITALIA

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.