25/11/2017 10:52
CONTINUANO A GIOCARE A NASCONDINO.

CONTINUANO A GIOCARE A NASCONDINO.

Una forte critica, più che condivisibile, da parte della coalizione “LeAli per Santeramo” nei confronti del sindaco D’Ambrosio e della sua maggioranza ballerina.

Cari Concittadini,

è tempo di giochi in famiglia anche grazie alle bianche emozioni di questi giorni per il sospirato ritorno della neve che allieta piccoli e grandi.

Fin quando ci si diverte in casa, il gioco è divertente e anche accattivante. Ma quando il Sindaco e la sua macerata maggioranza di centro sinistra continuano a giocare sulla nostra pelle, il gioco diventa pesante e irresponsabile.

E’ capitato che, ieri, 29 dicembre, la  pseudo  amministrazione   alla guida della nostra comunità ha continuato il gioco del nascondino, come avviene da diversi mesi a questa parte, facendo mancare il numero legale per la celebrazione del Consiglio Comunale.

Quello del nascondino è un gioco che il centro sinistra ama in maniera particolare perché i vari componenti, ormai sempre più diffidenti, si spiano tra loro.

All’ora dell’appello, in aula erano presenti soltanto quattro consiglieri di maggioranza mentre gli altri hanno preferito svolazzare come uccelli che non sanno dove andare, forse a nascondersi tra le fronde delle diverse correnti politiche di cui fanno parte.

Coerente, invece, la notata assenza degli amici Luigi Labarile che si è auto sospeso da capogruppo del PD e dalla maggioranza, Antonio Bosco, già del PD e ora facente parte del gruppo misto, e di Gabriele Cecca che, nonostante la neve, continua a non lasciare tracce della sua presenza.

Loro giocano e tutti noi languiamo, sommersi dalle tasse

La nostra speranza è che nel nuovo anno questi pseudo amministratori cambino gioco: invece del nascondino, si diano all’ippica, con l’augurio che i cavalli li portino il più lontano possibile da Santeramo così da non provocare ulteriori danni alla nostra amata Città.

Buon Anno a Voi e alle vostre famiglie.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*