22/11/2017 06:25
COMUNICATO ALLA CITTADINANZA: ONDATE DI CALORE ANOMALO

COMUNICATO ALLA CITTADINANZA: ONDATE DI CALORE ANOMALO

Il Sindaco, in previsione per oggi, domani e dopodomani 20 – 21 e 22 luglio, di un rischio ondate di calore di livello 3, come da bollettino emanato dal Ministero della Salute  (su una scala che va da 1 a 3, tale livello indica condizioni di emergenza e ad elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi, con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche), invita la popolazione ad attenersi a quanto in allegato.
Al fine di evitare rischi per la salute, in particolare degli anziani, attribuibili alle ondate di calore anomalo, ricorda alcuni suggerimenti efficaci per la popolazione:
 bere molta acqua;
 vestire leggeri e comodi;
 consumare pasti a basso contenuto calorico evitando alcool e cibi grassi;
 tenere chiuse le finestre e schermare quelle esposte al sole con persiane, veneziane o tende;
 fare con frequenza bagni e docce d’acqua fredda.
Per gli anziani a rischio e, in particolare che vivono soli e/o hanno ridotta autonomia di movimenti, è utile che:
 vengano regolarmente contattati dal proprio medico o dal servizio socio sanitario;
 bevano almeno due litri d’acqua al giorno;
 limitino le uscite e le attività fisiche nelle ore più calde della giornata (h. 11,00 – 18,00);
 vestano con abiti leggeri;
 evitino pasti pesanti: meglio piccoli spuntini ripetuti, preferibilmente di frutta e verdura;
 sostino, anche poche ore al giorno, in ambienti ventilati o climatizzati.
Chi ha notizia di anziani soli o di persone sofferenti, lo comunichi subito direttamente al Comando di Polizia Locale o telefonicamente al n. 0803036014.
Si rammenta che in caso di urgente intervento sanitario bisogna telefonare immediatamente al numero 118
del Soccorso Sanitario.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale del Ministero della Salute cliccando sul tasto rosso.

Un commento

  1. sindaco con questo caldo l’immondizia puzza come la tua amministrazione

Rispondi a rosina Cancella un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*