14/12/2017 01:21
CHIUSINI AQP CON NASTRO ADESIVO: PER QUALE RAGIONE?

CHIUSINI AQP CON NASTRO ADESIVO: PER QUALE RAGIONE?

CHIUSINI AQP CON NASTRO ADESIVO: PER QUALE RAGIONE?

La chiusura delle fessure serve per non disperdere il gas che viene immesso in rete.

Come mai i chiusini della fogna nera sono stati tappati con lo scotch nella parte in cui vi sono le apposite fessure per il loro sollevamento? Da qualche giorno questa domanda circola di bocca in bocca e ognuno dà la sua spiegazione. La più accreditata è che il nastro adesivo serve per non far fuoriuscire l’insopportabile tanfo che crea disagi a tutti, in particolar modo a chi vive o lavora a ridosso dei cosiddetti tombini.

Sollecitato a farlo, ho chiesto spiegazioni ufficiali a un tecnico dipendente dell’Acquedotto Pugliese il quale, finalmente, mi ha detto come stanno effettivamente le cose.

L’Acquedotto Pugliese esegue tre tipi di interventi di manutenzione per tenere in ordine la rete fognaria. Il primo consiste nell’immettere nella rete, con la massima prudenza dovuta, esche per la derattizzazione.

Il secondo intervento riguarda lo spargimento in superficie dei chiusini di materiale disinfettante, un po’ simile al borotalco ma che borotalco non è, ovviamente.

Il terzo intervento, che ci spiega l’uso del nastro adesivo, è basato sull’immissione in rete di gas per rendere efficace il processo della disinfestazione. Con le fessure aperte, parte del gas immesso sarebbe disperso. L’uso dello scotch, quindi, serve per “comprimere” il gas nella rete, evitare la sua fuoriuscita e rendere consistente l’intervento.

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*