24/11/2017 19:31
C’ERA UNA VOLTA IL PARCO DON NICOLA

C’ERA UNA VOLTA IL PARCO DON NICOLA

Tra le numerose priorità che il neo Sindaco Fabrizio Baldassarre dovrà far fronte, vogliamo indicargli l’urgenza e la necessità di riportare all’antico splendore il Parco Don Nicola

Per lo stato di degrado in cui versa, purtroppo, si può ben dire che “C’era una volta il Parco Don Nicola”. Inaugurato nel pomeriggio di domenica 19 aprile 2009, il parco ha rappresentato per tutti questi anni un luogo nel quale bambini ed adulti si sono ritrovati a godersi uno spazio ludico soprattutto durante i mesi estivi. Nel giorno dell’inaugurazione il dott. Vito Giampetruzzi, all’epoca Assessore ai lavori Pubblici dichiarava che “Abbiamo recuperato un’area che era diventata ricettacolo di rifiuti di ogni genere, trasformandola in verde attrezzato per i nostri bambini. Di essa se ne gioverà l’intera Città e, in particolare, il quartiere dove è posta, che acquista luce e colore rispetto al degrado prima esistente”. Il Sindaco dell’epoca Vito Lillo aggiungeva: “Uniamo l’utile al dilettevole pensando al nome che questo Parco porta. Don Nicola ha dato tanto alla nostra Città e alla Parrocchia del SS. Crocifisso che ha guidato per oltre venti anni. L’intitolazione del Parco sarà un modo per rinnovargli tutta la nostra gratitudine per la sua feconda azione pastorale e per non dimenticarlo”.

Negli ultimi mesi della precedente amministrazione, il Parco veniva chiuso per motivi di sicurezza. Al centro della struttura si era creata all’improvviso una voragine che è stata colmata soltanto di recente con l’Amministrazione Comunale in carica e per atti adottati dal Commissario Prefettizio Emilia Felicita Capolongo. Nonostante questo necessario intervento, il parco rimane chiuso. Il tappeto verde che lo abbelliva non esiste più, la vegetazione versa in stato comatoso, la siepe che lo circondava è secca per lunghi tratti. Inoltre lo spazio interno è ritornato ad essere utilizzato come discarica da parte dei soliti incivili. Tutta l’area è circondata da alte transenne che impediscono l’entrata a chiunque. Con un solo termine si può affermare che l’area è inagibile.

Tra le numerose priorità che il neo Sindaco Fabrizio Baldassarre dovrà far fronte, vogliamo indicargli l’urgenza e la necessità di riportare all’antico splendore il Parco Don Nicola in una città nella quale gli spazi pubblici per i bambini sono molto insufficienti.

La foto che arreda la news è del giorno dell’inaugurazione alla quale intervenne anche il Vescovo dell’epoca Mons. Mario Paciello.

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*