19/12/2018 17:37
“CASONE”, CAMPO DI POLEMICHE. NOTA DI GIOVANNI VOLPE

“CASONE”, CAMPO DI POLEMICHE. NOTA DI GIOVANNI VOLPE

I Cinquestelle si nascondono dietro inutili polemiche per mascherare la propria inettitudine.

“Con un articolo pubblicato su alcune testate giornalistiche online, il Segretario Cittadino Domenico Digregorio, con il responsabile del Settore Sportivo Rag. Armando Leone ed il Gruppo di Forza Italia, rappresentavano la situazione del Campo Casone a oltre cinque mesi dall’insediamento dell’Amministrazione “CINQUESTELLE”, retta dal sindaco Prof Baldassarre, concludendo “il Gruppo Forza Italia Santeramo sollecita l’Amministrazione affinché possa intervenire al più presto per risolvere le problematiche sopracitate per il bene della cittadinanza e di tutti gli amanti dello sport”.

Per chi ha letto l’articolo o lo legge, non vi è alcun attacco nei confronti dell’attuale Amministrazione, ma un’esortazione a risolvere la problematica, anche alla luce di fotografie e video circolate sui “social,” di ragazzi che si arrampicavano, per sedersi sul muro di cinta del campo, al fine di assistere alle partite, senza che alcuno intervenisse.

Né è seguito un articolo a firma dell’Amministrazione Comunale, nelle persone dell’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, Francesco Massaro, e dell’Assessore allo Sport e Politiche Giovanili, Marco Caggiano, polemico ed accusatorio, volto a nascondere le proprie inefficienze e responsabilità, prendendosi, tra l’altro, il merito (demerito, per chi scrive, per la tardività) di aver messo a bando i lavori per rendere agibile il campo Casone.

Il tempo della campagna elettorale è terminato ed all’attuale Amministrazione, Sindaco, Assessori e Consiglieri di maggioranza, cui si vuole ricordare che sono nel numero di 11 e quindi possono approvare e fare tutto quello che vogliono, senza se e senza ma che tengano, ed ove ciò non avvenga è solo per la loro inefficienza ed incapacità,  si chiede di lavorare ed impegnarsi seriamente per il bene di Santeramo ed i suoi Cittadini, senza creare polemiche per coprire la loro incapacità ad amministrare e mantenere quanto promesso in campagna elettorale.

Nell’articolo pubblicato da Forza Italia, NON VI ERA ALCUN INTENTO POLEMICO, ma un’esortazione a portare ad esecuzione, quanto già approvato e finanziato con il bilancio preventivo 2017-2019 (quando non c’era l’amministrazione Cinque Stelle), ove per l’anno 2017 è impegnata la spesa di €.300.000,00 per “Lavori di ristrutturazione, adeguamento funzionale e di messa a norma del campo sportivo “G. Casone” – II stralcio”, con progetto già approvato e opera indicata con “priorità massima” nella realizzazione, e previsione di pagamento di €.100.000,00 per la prima trance dei lavori già nel 2017 (non da sottoporre a bando a fine anno).

Se l’articolo di Forza Italia avesse voluto polemizzare con l’attuale Amministrazione avrebbe fatto riferimento alla circostanza che, pur essendo a disposizione progetto e finanziamento dal marzo 2017, alla data della pubblicazione dell’articolo, non era stato ancora indetto il bando di gara, che, stranamente, viene fuori subito dopo l’articolo di Forza Italia.

L’Amministrazione ha perso l’occasione per tacere di fronte alla propria inefficienza, creando polemiche, nell’intento di sviare l’attenzione dei cittadini dalle proprie responsabilità.

Se l’opera era già finanziata da marzo 2017 ed inserita tra quelle da realizzare con massima priorità nel 2017, cosa ha impedito all’attuale Amministrazione di provvedere alla pubblicazione del bando immediatamente dopo il loro insediamento, venendo fuori solo subito dopo l’articolo pubblicato da Foza Italia? Forse la loro incapacità di amministrare?

La pubblicazione del bando, per l’affidamento dei lavori al 15 dicembre 2017 non è un vanto per l’Amministrazione, ma un demerito, avendo avuto la possibilità, essendo l’opera già finanziata ed inserite fra quelle urgenti, di farlo subito dopo il loro insediamento, senza perdere oltre cinque mesi, con l’aggravante di prendersi il merito di un’opera a realizzarsi, che non è loro, ma che devono solo realizzare, essendo già progettata e finanziata da altri.

Forza Italia pertanto chiede a quest’Amministrazione di amministrare Santeramo e di amministrala bene, avendo in Consiglio i numeri per fare ed adottare tutti i provvedimenti necessari, senza più nascondersi dietro puerili ed ingiustificate polemiche, per mascherare la propria inefficienza ed incapacità”.

P.S.

“Se gli articoli pubblicati da Forza Italia sono da stimolo per l’AMMINISTRAZIONE a firma Cinque Stelle, per tirare fuori dal cassetto provvedimenti utili per la cittadinanza e rimasti nel dimenticatoio, se ne faranno altri, senza polemica e nell’interesse di Santeramo”.

Forza Italia Santeramo il Consigliere Comunale Giovanni Volpe.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.