16/12/2018 16:03
CAPAREZZA IN CONCERTO, UN DONO DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

CAPAREZZA IN CONCERTO, UN DONO DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

Il sindaco D’Ambrosio e l’assessore Sportelli si prendono i meriti. Ma con Caparezza non c’entrano nulla.

 

caparezza comuneok

IL MANIFESTO DEL COMUNE CHE NON CENTRA NULLA

La mania del protagonismo e dell’autocelebrazione non ha limiti. Di questo strano atteggiamento di cui sono dipendenti alcune persone ce ne eravamo occupati la scorsa settimana. Ed eccoci con un altro esempio proprio di casa nostra.
Il concerto di Caparezza che si terrà a Santeramo domani alle 21.30 presso la zona industriale in occasione dell’iniziativa “La festa sotto il cielo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia”  è una iniziativa che con il comune di Santeramo e con i suoi amministratori, così come pure con gli organizzatori della Sagra della carne arrosto, non c’entra assolutamente nulla.
Prendersi i meriti di un evento con il quale non si ha nulla a che fare è molto scorretto. Ma tanto di correttezza politica nel nostro comune ormai non c’è più neanche l’ombra. Il sindaco e il suo braccio destro, ma anche gli irresponsabili consiglieri comunali che lo tengono incollato alla poltrona, ormai diventata più rovente dei carboni accesi, farebbe meglio invece a prendersi  i meriti dei disastri che accadono nei suoi cantieri aperti. Magari andando a prendere un caffè a casa dell’automobilista che si è visto mancare un pezzo di strada mentre percorreva via Ladislao. In quel tratto erano appena stati conclusi i lavori di rigenerazione urbana.

Un commento

  1. Fabrizio Labarile

    Le capacità imitatrici dei suoi diretti e più noti superiori a livello regionale e nazionale del Signor Sindaco sono note. Per meglio spiegare il concetto: SOLO FUMO E NIENTE ARROSTO!. In genere quando si ricevono degli ospiti,si cerca di metterli a loro agio;i ns. Amministratori ,guidato dal loro capo, non solo hanno sfigurato per la la festa di S. Erasmo, ma hanno voluto ripetersi, riservando agli ospiti una nuova e poco edificante immagine di Santeramo.Il riferimento è al degrado, ormai irreversibile, degli ex giardini, delle strade sporche, deii bidoni stracolmi di monnezza. Hanno avuto il grande merito,grazie al diplomatico consigliere,di ricevereun pseudo omaggio( poi c’è quai sempre un conto da saldare) lo spettacolo di Caparezza!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.