24/11/2017 12:20
ARROCCATI IN OSTINATO SILENZIO

ARROCCATI IN OSTINATO SILENZIO


Incollati l’uno all’altro più di molluschi gasteropodi allo scoglio. E muto l’uno e muto l’altro.

tacereUn silenzio tombale e pur assordante. E’ l’immagine che segretario PD  e sindaco D’Ambrosio  offrono di sé alla pubblica opinione.

Tanto passa oggi il convento di centro sinistra a Santeramo. Ogni mulino ha la sua farina e la sua crusca. Scorgervi in esso prevalenza dell’uno o dell’altro prodotto è valutazione personale. Da rispettare sempre, anche se, a volte, riesce  difficile farlo.

Mostrano invece di non aver avuto alcun dubbio di scelta le varie decine di intervenuti a  commentare sia “Lettera aperta ad un sindaco con licenza di mettere alla porta, offendere e mascherare verità” che “PD se ci sei batti un colpo”.

Per ritardatari desiderosi di aggiornarsi, il suggerimento ad andare a quanto ospitato, in queste ultime settimane, sulle nostre  testate giornalistiche e leggere il tutto in serenità.

Non è mia intenzione tornare a rimescolare minestra già a sufficienza servita e da  qualcuno, a quanto pare, niente affatto gradita e soprattutto mal digerita. Riprendo la penna per ringraziare ciascun intervenuto, da qualsiasi posizione politica e/o partitica abbia inteso far sentire la propria voce, le proprie certezze, dubbi o convincimenti.

Grazie pertanto a tutti, iniziando da “ # 7 … 2015-03-20-22.20 che, con evidente fastidio, ha scritto: “ quanta importanza a sto tizio e che è redazione!! ”. A lui un pensiero. Caro compaesano “ignoto”, non inciampare nella gratuita scortesia del mancato rispetto. Io non sono “sto tizio”. Dal momento che mi leggi (e per questo sono a ringraziarti) non puoi non aver notato che entrambi i due miei scritti portano in calce, ben evidenziato, il mio nome e cognome. Usami pertanto la cortesia di farne uso e magari, se non ti è di troppo disturbo, compi lo sforzo di firmarti. Agire nell’anonimato non è elegante. Quanto al lamentarti della troppa attenzione che ritieni a me dedicata dalla testata giornalistica di tua preferenza, sei piuttosto fuori strada perché dimostri di leggere male e interpretare peggio. L’ “importanza” ( meglio sarebbe forse dire “l’attenzione” ) da te chiamata in causa, non a me, ma tutta al “tuo sindaco” è interamente rivolta. A quel D’Ambrosio, primo cittadino e insegnate di religione, che, nella per lui sciagurata ultima pubblica assemblea, ha saputo raggiungere il grottesco  “en plein” di villania, menzogna e improvvisazione.

In un Paese serio, caro “ ignoto # 7 ”, certi impensabili e inammissibili “exploit” richiedono la dignità del sapersi sfilare dal collo la fascia tricolore e andare a casa. A ripassare, magari, qualche salutare pagina di buona educazione o una sana lezione di religione. Ne convieni?

Devo concludere. Ho già abusato troppo della disponibilità altrui a leggermi.

Un saluto al segretario PD Peppino Porfido devo però pur darlo. Avevo chiesto che si potesse sapere in quali  acque il PD oggi naviga, se continua ancora a suscitare passione e se segreteria, presidenza e comitato etico hanno vita. E’ pur vero che mi sarei accontentato, ( lo ho infatti suggerito), di un rispondere anche “zitto zitto” al fine di non suscitare eccessivi clamori, ma di qui al non sentire profferire verbo alcuno ce ne passa. Signor Porfido, ma cosa succede veramente in casa PD?  E’ tutto chiaro, tranquillo, normale, trasparente e soprattutto condiviso? Compiendo uno strappo, pecchi per una volta  in generosità di informazione e ci dica se lei  è un vero e attento segretario del partito o piuttosto un devoto ed esclusivo segretario di fatto di D’Ambrosio, insegnante di religione e sindaco facile all’ira come all’autocelebrazione. Se di D’Ambrosio è ossequioso segretario ce lo dica; i conti, in un certo senso, tornerebbero con contorni di maggior chiarezza. E ci sarebbe risposta al vederla avvinghiata al capo più di un mollusco allo scoglio.

Saluti e salute.

 

18 commenti

  1. Che pena. Siamo ormai in balia di 4 politici arrivisti che con spregevole alterigia considerano i cittadini meno dei cani randagi.
    In “La Destra Siamo Noi” Pansa fa il ritratto di quei politici che ogni giorno sfoderano l’Antifascismo per continuare ad essere uomini di destra.
    Questo Regime di Silenzio che si è instaurato a Santeramo è veramente preoccupante. I Silenzi nascondono molte cose.
    E allora non ci resta che ridere, amaro, ai commenti ironici che fanno l’esatto quadro del putridume culturale in cui versa il nostro paese.
    Ma forse è propio questo che alcuni politici, cosidetti “Colti”, vogliono:
    CONTINUARE A TENERE NELLE TENEBRE DELL’IGNORANZA I CITTADINI.

  2. Vogliamo far sentire tutta la nostra vicinanza al segretario.
    Torna a casa….Peppy !!!

  3. Sig. Lucarelli, ho letto la sua lettera e ad un punto dice: “Compiendo uno strappo, pecchi per una volta in generosità d’informazione”
    Quindi lei come Satana invita a Peccare, la differenza è che mentre il serpente offre una mela, ad Adamo ed Eva, lei invece al segretario e al sindaco offre un mollusco.
    Spero che il sindaco la faccia scomunicare!!!

  4. Giungono notizie inquietanti sul caso segretario PD.
    Pare ci sia stato un diverbio fra il segretario e il sindaco.
    Il segretario aveva espresso il desiderio di rispondere ai cittadini e soprattutto di “Marcare il suo territorio”, facendo notare al sindaco la forza del suo pidi.
    Ciò ha scatenato l’ira del sindaco che ha replicato: il diritto di parola ce l’ha solo Dio, cioè io, e il pidi ce l’ho in mano solo io.
    Quindi lo ha scacciato e ha provveduto a far mettere pannolone e museruola al malcapitato segretario.
    Vi aggiorneremo. Grazie

  5. Lucarelli tu dici: muto l’uno e muto l’altro. Il sindaco è muto il segretario è muto tutto il Pd è muto.
    Non è che il Pd avendo nel suo simbolo un ramoscello di ulivo, siano stati tutti contaminati dalla Xylella?!!

  6. Purtroppo non ci perviene nessuna notizia sulla scomparsa del segretario PD. TUTTO TACE.
    Sono state distribuite foto segnaletiche, il soggetto è molto tranquillo, mansueto e intelligente.
    Gli MANCA SOLO LA PAROLA.
    Il PD garantisce una lauta ricompensa a chi potrà fornire indicazioni sul suo ritrovamento.
    Potete mandare Email su questo sito.
    No perditempo. Grazie.

  7. x Paolo. Dagli ultimi aggiornamenti sulla scomparsa del segretario del PD, ci giunge notizia che il Sindaco invece d’impiantargli un Microcip, lo abbia sterilizzato!!
    Per cui le speranze di ritrovarlo risultano più improbabili.

  8. Attenzione, dalle ultime indiscrezioni ci perviene la notizia che il segretario del PD è dato per disperso. Per fortuna il sindaco aveva ben pensato d’impiantargli un microcip e in questo momento le Unità preposte stanno cercando di rintracciarlo.

  9. Gli unici molluschi che il notro uomo di chiesa sindaco conosce sono le CapeSante che degusta con tocchetti di pane abbrustolito, Cappello del Prete, un sorso di Vin Santo e conclude con una Tetta di Monaca.

  10. Sig.Lucarelli visto che nessuno Le risponde vorrei informarla sullo stato delle cose a Santeramo:
    Ebbene l’ area antistante la Casa di Riposo, interessata all’abbattimento di numerosi pini,di cui Lei chiedeva spiegazioni,è stata completamente ripulita e come RISPOSTA alla sua domanda il Sindaco ha fatto scempio di numerose altre piante. Questa è stata la RISPOSTA del nostro primo cittadino,uomo di cultura e religione.
    Di quale Cultura e quale Religione, però, non è dato sapere!! Come non è dato sapere cosa effettivamente s’intende per Centro di Prima Accoglienza e soprattutto da dove sono arrivati i finanziamenti.
    I cittadini servono solo come merce elettorale, poi niente devono sapere, ma solo PAGARE TASSE.

  11. Sapete qual’è la differenza fra il Sindaco e Dio?
    Dio non crede di essere un Sindaco!!
    Ahh..Ahh.AAhh..

  12. Informo Nicola che che Peppino Porfido è stato avvistato in una masseria con il cosigliere Conversa (l amico degli animali,quando gli conviene) che gli porta da mangiare tutti i giorni.

  13. Perpiacere qualcuno può dire al sindaco che il PD non è il PARTITO di DIO (cioè il suo partito), ma è il partito in cui molti cittadini credono ancora in quei valori di democrazia che questo sindaco sta calpestando.

  14. Lucarelli si rassegni,in questo nostro paese l’informazione è stata abolita 3 anni fa con un Buongiorno..forse il sindaco pensava che stavamo tutti dormendo..e infatti a noi cittadini continua a trattarci come sonnambuli…che è meglio non svegliare altrimenti possono diventare pericolosi…e a quei pochi adepti che gli sono rimasti è stata messa la museruola.
    Ma presto i sonnambuli si sveglieranno e la democrazia e la libertà di parola vinceranno sul becero autoritarismo.

  15. Pinuccio,i molluschi avvinghiati allo scoglio presto finiscono in padella e i capi e capetti hanno sempre fatto una brutta fine.

  16. Errata corrige.
    La Verità, l’Informazione, l’Educazione non fanno parte della SUA Religione.
    Per i Veri Cristiani queste sono Regole Fondamentali.

  17. Ignoto 7.?
    Sig.Lucarelli già in un altro commento Le avevo spiegato cosa significa il n.7 per il sindaco e come vede questa coincidenza si ripresenta.
    Le ripeto, per il sindaco il discorso è chiuso. La Verità, l’Informazione, l’Educazione non fanno parte della Religione.
    In Verità vi dico:
    Chi ha occhi per vedere..Veda
    Chi ha orecchie per sentire..Ascolti pure le menzogne che gli raccontano
    Chi ha olfatto per odorare…Scappi perchè la Puzza è Nauseabonda.

  18. Peppino Porfido CHI ?!!
    Ah… quel Tizio avvistato l’ultima volta al guinzaglio sul ponte del TITANIC !!!

Rispondi a Cittadini Cancella un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*