22/11/2017 19:32
ANCHE A SANTERAMO IN ARRIVO I PROFUGHI

ANCHE A SANTERAMO IN ARRIVO I PROFUGHI

Un centinaio di immigrati saranno accolti nel nostro comune, “…decisione presa in piena segretezza e indifferenza dell’opinione dei cittadini all’oscuro e ignari di tutto”.

Si è svolta in Prefettura una riunione con i Sindaci dell’area metropolitana per illustrare il Piano Anci – Ministero dell’Interno che, come noto, tende a realizzare un sistema di accoglienza dei migranti richiedenti asilo diffuso e condiviso con il territorio. Alla riunione, presieduta dal Prefetto Pagano, hanno partecipato anche i sindaci dell’area metropolitana o loro rappresentati e i Commissari Straordinari dei Comuni di Cassano delle Murge e Molfetta.
Sono state discusse tutte le implicazioni derivanti dall’adesione al Piano, dagli incentivi di tipo finanziario (in corso di erogazione ai Comuni per il 2016, in misura pari a 500 euro per ogni richiedente asilo ospitato), alla “ clausola di salvaguardia ”, che comporta l’esenzione da nuove assegnazioni per quei comuni che abbiano soddisfatto interamente tramite un progetto SPRAR le aliquote di spettanza. Al momento usufruiscono già della “ clausola di salvaguardia ” i comuni di Cassano delle Murge e Sannicandro di Bari.
Il Piano è stato condiviso dai sindaci presenti.
Nei prossimi giorni si svolgerà la riunione del “Tavolo di coordinamento regionale per fronteggiare il flusso straordinario di cittadini extracomunitari”, in videoconferenza con il Ministero dell’Interno, per fornire un ulteriore supporto operativo all’attuazione del Piano. Seguiranno ulteriori incontri tecnici con i singoli comuni che ne facciano richiesta.
Immediata la risposta del rag. Michele Di Gregorio, già sindaco di Santeramo, “Abbiamo appreso da fonti per ora ufficiose che in un incontro tenutosi presso la Prefettura di Bari, il nostro Sindaco, il Sig. Michele D’Ambrosio, abbia dato la propria disponibilità all’accoglimento di circa un centinaio di immigrati, decisione qualora fosse confermata, presa in piena segretezza e indifferenza dell’opinione dei cittadini all’oscuro e ignari di tutto. Si chiede pertanto al Sig. Sindaco di voler ufficializzare la propria posizione a riguardo nel rispetto del principio di trasparenza con l’invito di coinvolgere politicamente i rappresentanti dell’intera cittadinanza”.

2 commenti

  1. ilcittadinocomune

    Speriamo che a giugno li rimandiamo a casa, Sindaco e giunta con tutti gli immigrati.
    Falso prete, aiuta i santermani.

  2. MICHELE DI GREGORIO

    …. alcune voci che si rincorrono nel Palazzo di città, fanno sapere che nei giorni della “emergenza neve” mentre ancora tanti nostri concittadini richiedevano aiuto, sopratutto provenienti dalle aziende agricole e dalle famiglie residente nelle zone di estrema periferia, il Sindaco D’Ambrosio trovava il tempo di coordinasi con un Amministratore comunale per individuare un immobile dove alloggiare gli immigrati che dovevano arrivare nella città di Santeramo. Pare che questo immobile è stato individuato un una centralissima strada della nostra città.
    Michele Di Gregorio
    già Sindaco di Santeramo

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*