20/11/2017 22:01
ALTRA TEGOLA SULLA FESTA DI S. ERASMO? BUONA DOMENICA.

ALTRA TEGOLA SULLA FESTA DI S. ERASMO? BUONA DOMENICA.

Se dovesse essere confermata la data del 31 maggio per le elezioni regionali, si presenterebbe una ulteriore difficoltà per il Comitato S. Erasmo dopo quella del tira e molla sul rinvio della festa patronale.

 

Altra tegola sulla festa di S. Erasmo? La domanda è legittima dopo che il Consiglio dei Ministri ha ipotizzato che l’election day per le regionali potrebbe svolgersi domenica 31 maggio. Se dovesse essere confermata questa data, per il Comitato S. Erasmo si presenterebbe una ulteriore difficoltà dopo quella del tira e molla sul rinvio della festa patronale. Il 31 maggio, infatti, si porta sulla cassa armonica l’effigie più piccola del Santo Patrono di Santeramo. Ma questo ci potrebbe stare. Il problema più grosso è di duplice natura. Il giorno 1 giugno, vigilia della festa, si farebbe lo scrutinio con il tradizionale “assalto itinerante dei seggi” da parte dei contendenti per conoscere in tempo reale il risultato conseguito. L’altro aspetto di questo problema è la location della cassa armonica che il Presidente del Comitato dott. Vito Antonio Paradiso, dopo aver confermato la festa nei giorni canonici dei giorni 1, 2 e 3 giugno, ha dichiarato che sarà allestita dinanzi all’Umberto I° che, come è noto, è sede da sempre di diversi seggi elettorali. Il bandolo della matassa, quindi, si potrebbe ingarbugliare sempre di più e potrebbe essere superato in maniera brillante soltanto se i lavori di rigenerazione urbana che stanno interessando Piazza Garibaldi, saranno conclusi entro la metà di maggio. Cosa dovrà fare il nocchiero della barca di S. Erasmo, visto che è anche patrono dei Marinai, per raggiungere il porto? Sarebbe utile pensare da subito ad un’altra ipotesi. Non disdicevole quella di allestire la cassa in Piazza del Lago trasformando Via Iacoviello in corso principale. S. Erasmo, pensaci tu! Buona domenica.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*