12/12/2017 22:43
A SANTERAMO NE BASTEREBBE UNO

A SANTERAMO NE BASTEREBBE UNO

L’Ufficio Stampa è molto importante per avvicinare i cittadini alle Istituzioni.    

“Non bastavano i 49 comunali in servizio permanente all’Ufficio stampa del Campidoglio, che vanno a sommarsi ai 15 giornalisti esterni assunti con contratto a tempo determinato negli staff di sindaca e assessori. Il direttore del Personale, Angelo Ottavianelli, ha appena lanciato un bando interno per individuare «tre nuove unità ascritte alla categoria C», da destinare alla suddetta e già pletorica struttura di comunicazione istituzionale. Dove già lavorano una trentina di professionisti iscritti all’albo, più una ventina tra amministrativi, archivisti e addetti al fotografico. Evidentemente però insufficienti a gestire l’imponente flusso informativo in entrata e in uscita da palazzo Senatorio”.

La notizia, ripresa da “La Repubblica”, ci induce a fare una riflessione sull’assenza dell’Ufficio Stampa presso il Comune di Santeramo. A demolire tale importante ufficio è stato l’ex Sindaco D’Ambrosio dal quale, in quasi cinque anni, nulla mai si è saputo di ufficiale sulla sua attività.

Sulla stessa scia, pare si sia messo il Sindaco attuale prof. Fabrizio Baldassarre. Se così fosse, per altri cinque anni la nostra città sarebbe privata di un servizio molto importante per avvicinare i cittadini alla conoscenza dell’attività amministrativa. E’ pur vero che sono trascorsi soltanto cinque mesi dall’insediamento del Sindaco pentastellato ma, se il buon giorno si vede dal mattino, non c’è da essere ottimisti.

A Santeramo, di giornalisti ne basterebbe solo uno. Il troppo stroppia. Come a Roma.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*