17/10/2017 18:57
A SANTERAMO “ESTATE IN DIRETTA”

A SANTERAMO “ESTATE IN DIRETTA”

Le telecamere di Rai Uno questa mattina  a Santeramo  per una puntata  di “Estate in diretta”. Il rotocalco pomeridiano dedicato al grande viaggio nell’Italia di oggi: collegamenti e servizi per affrontare i principali temi di cronaca, attualità , costume.

Ed è proprio  da Santeramo  ed esattamente  dall’antica Masseria Grottillo che  ha preso  il  via il viaggio in carrozza  da Santeramo a Matera. Un viaggio con le  magnifiche  carrozze   trainate dagli altrettanto splendidi cavalli  di  proprietà di Pasquale Giampetruzzi, insieme ad altre carrozze come quella di Piero Ciaciulli , che partendo da Masseria Grottillo  attraversando Santeramo    con tappa allo stabilimento De Laurentis , grande stabilimento enologico, del quale i lavori furono avviati nel 1882 da Luigi De Laurentis per la produzione e conservazione dei vini. E’ situato nell’agro di Santeramo in Colle, a circa 350 m.s.m., in posizione mediana tra la Murgia pietrosa e brulla a nord ed il Vallone della Silica a sud. Maestosità e dalla signorilità dello stabilimento, questa razionale e moderna struttura,  interamente costruito con le pietre calcaree della zona. La passeggiata si è conclusa a Matera.  Una lunga giornata di  riprese che saranno un’importante opportunità di promozione del  nostro territorio che andrà in onda il prossimo   23/06/2017 alle ore 18 . Una indimenticabile giornata di viaggio,  attraversando  grandi pianure coperte di grano maturo per arrivare a Santeramo in Colle,  avamposto pugliese già in odor di Lucania, dove la cucina, il dialetto e gli accenti sono quelli tipici della terra di confine. A presentare il territorio Nicola Mastronardi   autore del format che sarà  un’importante opportunità di promozione del territorio. Una grande opportunità, insomma,  per lanciare il turismo equestre, in realtà già attivo a masseria Grottillo. Un nuovo modo per muoversi in perfetta sintonia con l’ambiente ovvero  quello di “salire in carrozza” e lasciarsi trainare dai cavalli per città e sentieri. Immersi nella natura e nei luoghi “nascosti”. L’andatura “slow” consente ai visitatori di godersi il paesaggio che li circonda, di fotografare e scovare tutti i dettagli, di assaporare profumi, colori e suoni unici. Un ringraziamento a tutto lo staff del Format  a partire dal Regista  e da Nicola Mastronardi che hanno scelto  Santeramo   per arrivare a Matera in  una passeggiata attraversando stupende zone della campagna  santermana .  

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*