15/12/2019 06:52
MAUGERI A RISCHIO LAVORATORI , L’ON NUNZIO ANGIOLA ANNUNCIA  :PORTER0′ IN PARLAMENTO LA QUESTIONE

MAUGERI A RISCHIO LAVORATORI , L’ON NUNZIO ANGIOLA ANNUNCIA :PORTER0′ IN PARLAMENTO LA QUESTIONE

Protesta all’ingresso della ex Fondazione “Maugeri” di Cassano dei lavoratori addetti alle pulizie che con il trasferimento della sede da Cassano a Bari rischiano il licenziamento.Non ci sarebbe  “clausola sociale”, infatti, che obbligherebbe il nuovo appaltatore del servizio nella nuova sede  a Bari, di assorbire i lavoratori impegnati in questi anni nella struttura cassanese.  E sulla  questione  interviene ancora una volta il deputato on. Nunzio Angiola. In una nota stampa scrive :<<Rossana Angiulo e Giorgio Lacasella del meetup M5S di Cassano delle Murge  mi riferiscono della tragedia che stanno attraversando ben 23 lavoratori finora addetti alle pulizie del Maugeri- sottolina il parlamentare santermano –Che la storia del trasferimento del Maugeri da Cassano delle Murge a Bari-Santa Fara, avesse rappresentato una stratosferica presa in giro per tutta la comunità murgiana, è ormai fin troppo chiaro a tutti.Ma il fatto che la Maugeri, nella totale indifferenza o disattenzione della inetta amministrazione Emiliano e della insignificante amministrazione Di Medio, evitasse addirittura di inserire una qualsivoglia clausola di salvaguardia dei lavoratori, soprattutto cassanesi, reietti e abbandonati al loro destino, nelle gare di affidamento dei servizi, questo è veramente troppo e rappresenta una offesa alla intelligenza dell’intera comunità murgiana.Mi attiverò portando all’attenzione del Ministro Patuanelli e del Parlamento della Repubblica Italiana questo comportamento censurabile e privo di un minimo di buon senso. Ci riempiamo la bocca di responsabilità Sociale di Impresa, ma qui mancando i minimi rudimenti di rispetto per una comunità trafitta, a causa di una vicenda, quella del trasferimento a Bari della Maugeri, che sa sempre più dell’incredibile>>

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.