23/10/2018 07:14
730/2015: COME E QUANDO SI PRESENTA

730/2015: COME E QUANDO SI PRESENTA

I contribuenti avranno la facoltà di utilizzare il 730 precompilato online oppure in formato cartaceo. In ogni caso la scadenza è fissata al 7 luglio 2015.

 

Per la prima volta a partire4 da questo anno, il modello 730 dei lavoratori dipendenti e dei pensionati sarà disponibile in forma precompilata, a partire dal prossimo 15 aprile. Potranno usufruire di questa importante semplificazione i contribuenti che hanno presentato il 730/2014 e che riceveranno nel 2015 la Certificazione Unica per i redditi percepiti lo scorso anno. Con il 730 precompilato sarà possibile accettare, integrare o modificare il contenuto della propria dichiarazione direttamente online oppure tramite il proprio sostituto d’imposta, un Caf o un professionista abilitato. La dichiarazione precompilata sarà disponibile direttamente sul sito internet agenziaentrate.it. Per accedere alla sezione del sito dedicata al 730, i contribuenti dovranno disporre del codice pin che permetterà ai contribuenti di accedere al proprio 730, all’esito della liquidazione e ai principali dati (redditi e spese) utilizzati per completare il 730 precompilata. Chi non dispone del codice pin potrà rivolgersi al proprio sostituto d’imposta, se presta assistenza fiscale, a un Caf o a un professionista abilitato. Chi sceglie la dichiarazione precompilata può accettarla così com’è oppure modificarla online, rettificando i dati comunicati dall’Agenzia e/o inserendo ulteriori informazioni. In alternativa, potrà delegare il proprio sostituto d’imposta (se presta assistenza fiscale), un centro di assistenza fiscale o un professionista abilitato. Il contribuente può in ogni caso continuare a presentare la dichiarazione dei redditi con le consolidate regole ordinarie, compilando il modello 730 in formato cartacea. In entrambi i casi il 730/2015 va trasmesso entro il 7 luglio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.